Pubblicato da: lauv83 | maggio 14, 2013

HUACACHINA: UNA OASI NEL DESERTO

Dopo tanto deserto, non potevamo che non fermarci in un’oasi. E l’occasione si è presentata con Huacachina, a 5 minuti dalla città di Ica. Huacachina era semplicemente una laguna in mezzo ad alcune maestose dune. Oggi un viale attornia la laguna e una ventina tra ostelli e hotel con i rispettivi ristoranti si affacciano sul suddetto viale. Vi sono inoltre: 2 agenzie turistiche, vari piccoli stabilimenti che affittano tavole da sandboard, 1 internetpoint, 3 minimarket, vari negozietti di artigianato e souvenir ed un pub. Questa è Huacachina in cifre.

Huacachina (96)

Avevo definito Paracas rilassante ma Huacachina lo è ancora di più e può diventare quasi noiosa dopo qualche giorno. In breve ma in modo esaustivo le attività principali da fare e che abbiamo ovviamente fatto sono: dune-bugging (cavalcare le dune di sabbia a  su una macchina appositamente predisposta a tutto gas con effetto montagne russe), sandboarding (cioè surf ma sulla sabbia al posto del mare), godersi il tramonto dalla cima di una duna, prendere il sole, cazzeggiare, andare al pub, mangiare, dormire…

Inoltre nel mio caso, finalmente scrivere e pubblicare! Ed in generale, è un ottimo posto per mettersi al passo con le cose da fare rimaste arretrate, come organizzazione foto, lettura e risposta alle mail, e persino studio e lavoro, se non può aspettare.. Infatti è sostanzialmente un posto tranquillo e che offre una quantità abbastanza limitata di cose da fare.

Noi abbiamo persino riscoperto la TV! Dopo due mesi e mezzo di viaggio in totale assenza di questo mezzo di comunicazione di massa, a Huacachina abbiamo trovato il tempo di guardarla; o meglio di sera, dopo aver fatto tutte le attività giornaliere possibili, non restava altro che accomodarsi nel divano dell’ostello e spararsi un film.. o due.. o tre.

Huacachina (43)

Il dune-bugging è stato molto divertente ed abbastanza adrenalinico. Inoltre comprendeva il sandboardining che però è stata una mezza delusione. Infatti, per “sandboarding tradizionale” in Huacachina si intende lanciarsi dalla cima di una duna con la tavola sotto la pancia in modalità slittino. Le tavole sono molto pesanti e gli attacchi per i piedi molto basici così che non sono adatte per altre attività se non quello che ho sopranominato “stomacboarding”.

Huacachina (48)

Lo “stomacboarding” è comunque divertente perché si può acquistare una velocità non indifferente. Ma non particolarmente divertente a confronto con il sandboarding in piedi come lo snowboarding da cui deriva. Il sandboarding in piedi richiede tavole leggere e attacchi saldi  per gli scarponi ed inoltre qualche ora di training con un istruttore. Quindi  costa di più. Ma questo a volte non viene specificato dal agenzia quindi attenzione! Chiedete!

Un’altra attività che abbiamo trovato molto divertente è stata: dogs-watching.. Tutti fanno whales o birds-wathing ..ma siamo andati controcorrente e ci siamo passati ore e ore a guardare questi quadrupedi, grandi e piccoli, giocare instancabilmente assieme: è stato uno spasso!

Huacachina è una meta dove normalmente il backpacker si ferma per 1/2 giorni al massimo per due ragioni principalmente: 1. in questo tempo si può fare tutto quello che c’è da fare; 2. è costosa: infatti gli alloggiamenti costano un po’ di più della norma e non offrono una cucina a disposizione dell’ospite ma bensì un ristorante che è normalmente più caro della media Peruviana.

Perciò se ti fermi per 5 giorni come noi, devi ingegnarti per ridurre i costi. Così abbiamo esplorato a fondo l’oasi per scoprire i posti più convenienti per mangiare. Poi ci siamo attrezzati per fare almeno un pasto al giorno a base di panini fatti dai sottoscritti, o meglio da Matteo. In realtà i nostri panini erano davvero sfiziosi: tonno e pomodoro, avocado e pomodoro, tonno, avocado e pomodoro e tonno e formaggio. Pensavamo di approfittare per fare anche un po’ di dieta dopo la gran abbuffata boliviana ma non ci facevamo mai mancare il gelatino o il dolce.. quindi non so se siamo d’avvero riusciti nell’intento…

Passavamo veramente la maggior parte del tempo a vegetare, tra spiaggia e divano.. perciò abbiamo deciso che avevamo bisogno di un po’ di azione. Così che siamo andati ad Ica e da lì abbiamo preso un autobus che in 2 ore e mezza ci ha portato al Mirador di Nazca da dove si possono vedere 2 delle famose linee di Nazca. Le linee di Nazca sono circa 30 disegni stilizzati raffiguranti vari elementi naturali come un albero, una scimmia, un colibrì ecc. Questi sono stati incavati nel suolo millenni fà ma sono stati scoperti solo nel 1900. Questo perché sono giganteschi e si riesce vederli solo dall’alto. Normalmente infatti si possono apprezzare nella loro totalità attraverso un volo in piccoli aerei monoposto che però era al di fuori del nostro budget.

Noi, quindi, siamo andati a vederli da un mirador terrestre. Tale mirador è una torre situata sul ciglio della Panamericana poco prima di arrivare a Nazca, venendo da Ica appunto. Siamo saliti  e questo è il risultato: le mani e l’albero.

Nazca (12)

Dopo di che, prima di tornare a Ica, volevamo pranzare nel villaggio che avevamo visto per strada prima di arrivare al mirador. Era circa mezzogiorno, il sole picchiava al massimo della sua potenza, non sapevamo quando avremmo dovuto camminare, eravamo in mezzo al nulla, non c’erano taxi o micros: l’unica soluzione era l’autostop. Detto-fatto. E questa volta abbiamo avuto subito fortuna: Raul, un signore del posto si è fermato e ci ha gentilmente accompagnato ad una locanda. Così abbiamo potuto pranzare e a pancia piena tornare ad Ica.

Dopo 5 giorni, i gestori dell’ostello erano increduli perché probabilmente nessuno si era mai fermato tanto a Huacachina. Ma il giorno del checkout era arrivato anche in quell’oasi di pace: la caotica capitale, Lima, ci stava aspettando!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: